La logistica nell’e-commerce, condizione sine qua non

La logistica su cui può contare un e-commerce per effettuare le proprie spedizioni è un elemento fondamentale da cui dipende buona parte delle sorti dell’attività commerciale. Questa realtà ha subito una rapida accellerazione nel corso della pandemia, quando il commercio online è diventato l’unico canale di acquisto e vendita disponibile per i consumatori e per i commercianti.

Consigli per il tuo Business

Molte piccole e medie imprese hanno trovato nell’e-commerce una soluzione che ha consentito loro non solo di garantire la continuità dell’attività commerciale, ma anche di entrare in contatto con i propri clienti. Questi ultimi hanno potuto accedere ai loro negozi preferiti, vedendo al tempo stesso come cresceva l’offerta in questo canale.

Questa situazione e il conseguente aumento delle vendite online confermano una realtà che si ripete praticamente dall’inizio del commercio elettronico: il successo di un negozio online dipende da un servizio di consegna veloce, efficiente e personalizzato. E questo dipende in larga misura dal tipo di logistica adottato da un’azienda.

A ciò va aggiunto che i consumatore, sono diventati esigenti e richiedono una serie di servizi e caratteristiche che vanno oltre la consegna a domicilio di un ordine. Ad esempio, per il cliente è imprescindibile avere informazioni costanti su dove si trova il pacco e riceverlo nel minor tempo possibile (se possibile in meno di 24 ore), che le spese di spedizione siano molto basse o che siano pagate dal venditore e la presenza di una politica di resi trasparente.

Per dare una risposta soddisfacente alla maggior parte di queste richieste, è necessario fare affidamento su un fornitore logistico di qualità e in grado di adattarsi alle necessità di ogni attività commerciale e alla domanda dei consumatori.

In questo contesto, un e-commerce non può permettersi errori nella gestione di una spedizione e il suo successo dipende anche da come viene eseguita la consegna al cliente finale.

Ecco perché la logistica è diventata un fattore chiave quando si tratta di fidelizzare i clienti. Molti consumatori iniziano già a controllare quale azienda di trasporto si occupa delle spedizioni dei propri negozi preferiti e questa variabile è diventata in molti casi un fattore decisivo per effettuare un acquisto.

Allo stesso modo, sono molte le attività commerciali che includono già diverse compagnie di trasporto tra cui scegliere per la spedizione dei propri prodotti, in modo da consentire ai consumatori di decidere chi sarà a consegnare il proprio acquisto. La logistica è oggi un fattore chiave nell’attività commerciale e un elemento di differenziazione nei confronti della concorrenza.

Per questo motivo, i negozi che decidono di sviluppare una parte della propria attività nell’ambiente online non devono pensare alla logistica come a una parte aggiuntiva della catena o come a una procedura farraginosa, ma come a un’opportunità per creare un vantaggio competitivo in grado di differenziarlo e di renderlo più accattivante nei confronti degli acquirenti.

Se viene svolta in maniera corretta, prendendo in considerazione sia le necessità dell’azienda sia il profilo degli acquirenti, la logistica ha il potenziale di diventare un tratto distintivo di ogni azienda. Potrebbe rappresentare il biglietto da visita di un’attività commerciale, eliminando frontiere e consentendo l’offerta di un servizio attivo, veloce ed efficace. In altre parole, la logistica è il canale di contatto tra un’azienda e i suoi clienti, oltre al fattore chiave di una buona esperienza di acquisto se viene svolta con successo, dando luogo anche a future opportunità di crescita.

Per questo è importante analizzare i diversi fornitori logistici per verificare quali caratteristiche di ognuno di questi consente a un’attività commerciale di avvicinarsi di più ai propri clienti e dare una risposta alle loro necessità in merito alla consegna dei propri acquisti.

Vantaggi come consentire al consumatore di scegliere l’orario o il luogo di consegna, o modificare questi dati poche ore prima della ricezione del proprio pacco, sono valutate molto positivamente dai clienti e possono fare la differenza tra acquistare in un e-commerce o in un altro.

Se pensiamo alle necessità e alle esigenze del consumatore, oltre che alle sue aspettative in merito a un buon servizio di consegna, le caratteristiche di un fornitore logistico da prendere in considerazione sono:

  • Le spese di spedizione. Per il consumatore finale, l’acquisto ideale è quello che prevede spedizioni completamente gratuite. Questo punto è controverso per molte piccole imprese, poiché in realtà le spese non sono mai pari a 0 per il venditore e la percentuale rappresentata dalla logistica potrebbe essere una parte importante delle spese totali.
  • Accesso al tracking. Oggi, molti consumatori danno per scontato che potranno verificare in tempo reale il luogo in cui si trova e lo stato del proprio pacco. L’e-commerce deve essere in grado di offrire queste informazioni per garantire una buona esperienza agli utenti. Inoltre, in questo modo è possibile evitare troppi tentativi di consegna errati, poiché l’utente avrà la possibilità di riprogrammare la consegna del proprio pacco ed evitare, pertanto, costi extra.
  • Offrire un’esperienza di acquisto eccellente, oltre alle spedizioni vere e proprie. È importante poter contare su fornitori i cui servizi vadano oltre la consegna, come quelli che dispongono di servizi di supporto e assistenza al cliente o di servizi post-vendita.

A questo punto, è essenziale ribadire l’importanza della tecnologia a disposizione di ogni fornitore logistico. La tecnologia è diventata la grande alleata delle imprese di trasporto. Tutte le alternative menzionate (come informare l’utente dello stato della spedizione o concordare qual è il miglior momento per rintracciarlo) sono possibili grazie agli sforzi tecnologici che si sta assumendo il settore. Il futuro prossimo della logistica del commercio online dipende anche dall’investimento e dalla scommessa sulla tecnologia in grado di consentire l’automazione di tutti i processi, per renderli più agevoli e in grado di rispondere alle necessità dei nuovi utenti digitali.

La conclusione cui si arriva da tutto ciò è che il cliente, le sue aspettative e le sue richieste sono al centro di tutto. Tutto questo ci ha portato, negli ultimi anni, ad assistere alla comparsa e al consolidamento delle “spedizioni alla carta”, per le quali un buon servizio di logistica, che prende in considerazione tutte le variabili prima indicate, è l’unica risposta valida.

Con tutte queste informazioni da tenere presenti, potrebbe essere molto utile affidarsi a un servizio di confronto delle spedizioni di pacchi  come Packlink PRO, per decidere quale servizio logistico è più indicato per ogni tipo di attività commerciale.

Nel caso della piattaforma indicata, le aziende possono centralizzare tutte le loro spedizioni, accedere a una cronologia completa dell’attività, tracciare i pacchi, cercare e modificare le spedizioni, gestire le proprie preferenze con le diverse aziende di spedizione e stampare le etichette per la spedizione direttamente da un unico portale.

Inoltre, in base al volume di spedizioni, le aziende possono accedere a tariffe ridotte e offerte a cui non potrebbero accedere se trattassero direttamente con un’azienda di logistica. E Packlink PRO diventa il loro servizio di assistenza clienti, fornendo tutte le informazioni di cui un venditore online ha bisogno per avviare la propria attività.

Oltre ad avere a disposizione un pannello di controllo da cui controllare le spedizioni, Packlink PRO offre integrazioni con le principali piattaforme di commercio elettronico e per marketplace, così da semplificare al massimo la gestione logistica di chi vende in questi ambienti. Senza contare che le aziende possono arrivare a risparmiare fino al 70% nelle proprie spese di spedizione.

È chiaro che l’e-commerce continuerà a crescere e, di conseguenza, la logistica continuerà a consolidarsi come uno dei principali fattori per attrarre e fidelizzare i consumatori. Per questo motivo, è importante pensare alla logistica come a un vantaggio competitivo del settore e prendersene cura per continuare a crescere come azienda.

Da parte loro, gli e-commerce devono rivolgere particolare attenzione e cura quando si tratta di scegliere il proprio fornitore logistico, poiché si tratta di una parte molto importante della loro attività, oltre che il punto di contatto con i propri clienti e il principale canale di fidelizzazione.

Una buona scelta in questo senso consentirà di trasferire la propria offerta al cliente tramite un sistema logistico efficace, che comprende un servizio affidabile in grado di rispondere a tutte le necessità che si verificano lungo tutto il processo e, soprattutto, che consente una riduzione significativa delle spese, un risparmio importante di tempo e una migliore prestazione di servizi al consumatore.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close