Shopify, Woocomerce e Prestashop a confronto

Quando si sceglie una piattaforma tecnologica per lanciare un eCommerce, ci sono diverse alternative sul mercato. La tua scelta dipende da diversi fattori legati allo scopo del negozio online o alle precedenti conoscenze tecniche. Quindi … quale scegliere?

Consigli per il tuo Business

Cosa considerare prima di scegliere la tua piattaforma di eCommerce

Quando arriva il momento di scegliere la piattaforma tecnologica più adatta per gestire tutte le attività quotidiane di un e-commerce, è essenziale tenere presenti vari aspetti e numerose variabili, che saranno l’elemento chiave per fare la scelta giusta.

Ogni attività commerciale è un mondo a parte, e quelle digitali lo sono ancora di più. Non serve a niente avere a disposizione strumenti molto avanzati se non li sfruttiamo al meglio, così come sarebbe assurdo scegliere piattaforme non abbastanza potenti per progetti di grandi dimensioni.

Ecco perché è essenziale avere ben chiaro in mente di cosa abbiamo bisogno, come vogliamo procedere, quale livello di professionalità e di alternative sono necessari per il nostro e-commerce. Per cui, se hai già un negozio online e vuoi essere sicuro di gestirlo nel modo giusto, o se ti trovi in pieno processo di creazione, non devi dimenticare quanto è importante poter contare sulle attuali alternative che il mercato mette a tua disposizione per la gestione delle attività commerciali online.

Piattaforme come Woocommerce o Prestashop sono strumenti che definiranno in grande misura il successo della tua attività commerciale, e per questo vantano un gran numero di utenti. A queste due alternative bisogna poi aggiungerne un’altra che sta andando molto forte: Shopify. Si tratta di uno dei sistemi di gestione attualmente più diffusi, poiché consente di creare un e-commerce da zero e di personalizzare un commercio elettronico per iniziare a vendere in poco tempo.

A questo punto, il dubbio logico e inevitabile che sorge è: qual è la migliore tra queste tre piattaforme di gestione per e-commerce? Non esiste una risposta definitiva a questa domanda, perché l’idoneità dell’una o dell’altra dipenderà dalle caratteristiche specifiche del tuo negozio online: le dimensioni, il tipo di catalogo usato, il livello di integrazione con altre soluzioni, il costo o le competenze tecniche necessarie per gestirle al meglio.

Queste linee guida ti potranno aiutare a prendere una decisione. Ma, se vuoi chiarirti meglio le idee, analizza le tue esigenze reali e prendi nota delle caratteristiche di Prestashop, Woocommerce e Shopify per decidere quale di queste si adatta meglio al tuo e-commerce:

Prestashop

È un sistema di gestione di attività commerciali elettroniche molto popolare per la creazione di negozi online. Le sue prestazioni e applicazioni più importanti sono:

Modalità catalogo: con questa piattaforma è possibile disattivare facilmente tutte le funzionalità di acquisto per mostrare il negozio come se fosse un semplice catalogo.
Prodotti consigliati: questo sistema offre la possibilità di applicare tecniche di marketing senza dover installare alcun modulo o estensione. È molto utile per offrire automaticamente prodotti correlati a quello visualizzato dal cliente, ad esempio.
Ordini express: è una possibilità inclusa da Prestashop grazie alla quale i visitatori del negozio online possono effettuare un ordine senza doversi registrare.
Generazione di report avanzata: questa piattaforma genera statistiche avanzate sulle tendenze dei visitatori del negozio: i prodotti più visti, visite, numero di vendite ecc.

Woocommerce

Questa piattaforma è in realtà plugin per dotare un CSM come WordPress delle caratteristiche di un negozio online. Le sue prestazioni più importanti sono le seguenti:

Template più flessibili: i template di Prestashop sono molto più rigidi di quelli di WooCommerce. Quest’ultimo offre un’enorme varietà di template Premium e gratuiti in cui possiamo trovare soluzioni di ogni tipo, adattate alle necessità del nostro e-commerce.
Processo di acquisto semplice: le fasi di questo processo sono più semplici con Woocommerce rispetto a Prestashop. Come abbiamo già detto, in questa seconda piattaforma è conveniente installare qualche estensione per rendere il processo più efficace.
Lingue: per quanto riguarda questo punto, Prestashop è maggiormente utile perché include un modulo per la gestione delle lingue. WooCommerce, invece, richiede l’installazione di un plugin extra se vogliamo ottenere buoni risultati.
Fatturazione: per generare fatture con WooCommerce è necessario installare un plugin. Prestashop offre questa funzione automaticamente, senza la necessità di estensioni extra.

Shopify

Rispetto alle due precedenti, questa piattaforma contiene contemporaneamente un vantaggio e uno svantaggio grandi: è molto comoda da usare, perché è configurata sin dall’inizio e include pertanto tutte le funzioni. Ma, in compenso, implica un costo maggiore, perché non si tratta di un’alternativa gratuita.

Ciò significa che Shopify richiede di sottoscrivere uno dei piani e pagare un abbonamento, perché le alternative che avrai a tua disposizione sono davvero vaste, come: web hosting, certificato di sicurezza SSL, monitoraggio del funzionamento del negozio online 24/7, aggiornamenti e manutenzione automatici, app per gestire il tuo negozio online dallo smartphone o servizio di assistenza clienti 24/7 via chat e telefono, per nominarne solo alcune.

Grazie a queste possibilità, è una delle migliori alternative per creare un e-commerce da zero e avere pronto il tuo negozio online in tempi record, perché è pensata per consentire di usare e sfruttare tutte le prestazioni senza alcuna competenza tecnica avanzata.

Per quanto riguarda il prezzo, Shopify include un’alternativa molto interessante: provare la versione di prova gratuita di 14 giorni per valutarne le funzioni e, se ci sembrano interessanti, passare alla versione a pagamento.

Conclusioni: Prestashop, Woocommerce o Shopify?

Come abbiamo già detto, non esiste una risposta definitiva a questa domanda, perché la scelta di una di queste piattaforme dipenderà dalle necessità del negozio e delle esigenze dell’attività commerciale. Ma, a livello generale, possiamo dire che:

Se la tua intenzione è creare un sito web aziendale in cui inserire un negozio online, è meglio scegliere WooCommerce. È la scelta ideale se il negozio non è l’elemento protagonista del sito web.

Se, invece, vuoi creare esclusivamente un negozio online, Prestashop è l’alternativa più adatta, perché presenta una grande quantità di funzionalità progettate specificamente per un e-commerce. È un open source altamente personalizzabile, ma richiede un certo livello di competenze tecniche.

Scegli Shopify se preferisci una piattaforma già configurata in cui, a fronte di un prezzo fisso, non dovrai preoccuparti di niente altro per avviare il tuo e-commerce. Le sue carte vincenti sono la semplicità e la velocità di attivazione, per cui è l’alternativa perfetta per tutti coloro che vogliono avviare un e-commerce e vogliono farlo velocemente e senza complicazioni.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close