Stato di allarme coronavirus: le spedizioni internazionali funzionano ancora?

Come menzionato negli articoli precedenti, il corriere nazionale e i servizi di trasporto continuano a funzionare normalmente. Per quanto riguarda le spedizioni internazionali, sorgono diverse domande, che cercheremo di risolvere, se possiamo continuare a inviare pacchi al di fuori dei nostri confini.

Notizie

Servizi attivi durante COVID-19

Il COVID-19 ha creato una situazione eccezionale per tutti, che nessuno ha mai vissuto prima, e che sta coinvolgendo tutti gli aspetti della nostra vita quotidiana. Il primo di questi è, senza dubbio, la limitazione dei movimenti dei cittadini.

Lo stato di allarme, attivo in Italia da più di un mese, ci richiede di rimanere a casa e di uscire solo per l’essenziale, per cui l’online shopping è diventato il nostro grande alleato e, di conseguenza, i corrieri espressi hanno assunto un ruolo fondamentale.

I primi giorni del confinamento sono stati di grande incertezza, soprattutto perché le misure adottate dal Governo riguardo il settore dei trasporti e della logística, non erano molto chiare. Tuttavia, è ormai chiaro che l’approvvigionamento di beni alla popolazione è garantito. Il Governo ha confermato che il trasporto di merci è considerato un’attività essenziale.

Per questo noi di Packlink continuiamo ad offrire i nostri servizi per l’invio dei tuoi pacchi. E non solo verso destinazioni nazionali, ma anche all’estero.

Infatti, tutti i corrieri con cui lavoriamo continuano a mantenere le loro infrastrutture e a garantire le spedizioni internazionali. Naturalmente, al momento della consegna dei pacchi vengono prese tutte le misure per evitare il contagio.

L’obiettivo di queste linee guida è quello di raggiungere il cosiddetto contatto zero tra i consegnatari e i destinatari dei pacchi, al fine di garantire la massima salute e sicurezza sia dei lavoratori che dei clienti.

Come spedire i tuoi pacchi all’estero

Ora più che mai, dobbiamo essere uniti nella distanza. Per questo motivo riteniamo sia importante spiegarti quali sono i servizi ancora offerti dai corrieri, anche a livello internazionale.

Al momento, le restrizioni sulle spedizioni internazionali di Packlink sono minime. I servizi di invio internazionali sono ancora pienamente attivi. I tempi di consegna possono subire dei ritardi dovuti alla particolare situazione.

Per verificare se la tua spedizione internazionale si possa effettuare ti invitiamo a inserire i dati dell’invio sul nostro motore di ricerca, in pochi secondi vedrai il preventivo gratuito e tutti i servizi disponibili per realizzare l’invio.

Alcuni servizi potrebbero non essere disponibili, ad esempio è il caso dei servizi di drop-off, in quanto il contatto è necessario per poterli effettuare.

I metodi più utilizzati per le spedizioni internazionali sono i servizi porta a porta, opzioni di consegna attive al 100% che permettono di accorciare le distanze e di abbattere le barriere: è possibile inviare pacchi all’estero senza lasciare il proprio domicilio (il corriere li ritirerà e li consegnerà a destinazione).

Continua a spedire i tuoi pacchi in Europa e nel mondo con Packlink.

Se hai domande, non esitare a contattarci. E ricorda: #iorestoacasa.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close