Consigli per creare una roadmap efficiente

La roadmap di un prodotto è uno strumento che è possibile sviluppare per illustrare la previsione di crescita di un articolo in termini di sviluppo, costi e vendite. Una roadmap ben preparata è uno strumento vitale per illustrare il ciclo di vita del prodotto agli investitori, che possono quindi avere un’idea migliore del potenziale posseduto … Continued

Consigli per il tuo Business

La roadmap di un prodotto è uno strumento che è possibile sviluppare per illustrare la previsione di crescita di un articolo in termini di sviluppo, costi e vendite. Una roadmap ben preparata è uno strumento vitale per illustrare il ciclo di vita del prodotto agli investitori, che possono quindi avere un’idea migliore del potenziale posseduto e decidere se investirci. Una roadmap agile tiene conto del fatto che le circostanze al di fuori del tuo controllo modificano i piani iniziali e causano ritardi o interruzioni. Ecco quindi ecco alcuni suggerimenti per creare una roadmap agile che sia in grado di tenere conto di questi cambiamenti imprevisti.

1. Definire chiaramente gli obbiettivi

Se si opera in un settore che è soggetto a continui cambiamenti e sviluppi tecnologici, allora avere un obiettivo è fondamentale per produrre una roadmap agile dei prodotti. Definendo un obiettivo, tu e la tua squadra avete uno scopo per cui lavorare indipendentemente dalle modifiche che si presentano di tanto in tanto. Questo obiettivo può essere qualsiasi cosa, ma dovrebbe essere chiaro e tangibile, come l’acquisizione di nuovi clienti, l’annullamento del debito o la riduzione dei costi di produzione.

2. Disporre di chiare fasi intermedie sul percorso

La roadmap dovrebbe prevedere delle fasi chiaramente definite per le quali la necessità del raggiungimento sia evidente a te e a tutte le altre parti interessate. Soprattutto, ogni nuova fase deve essere realistica ed essere collegata in modo corretto a quella che la precede. Ogni grande inspiegabile salto verso l’obiettivo finale renderà gli estranei scettici sul tuo piano verso il successo. Le date di ciascuna fase possono cambiare a causa di eventuali ritardi o contrattempi.

3. Elaborare le fasi in modo semplice

È consigliabile costruire tutte le fasi in modo semplice e chiaro, piuttosto che renderle eccessivamente complicate con approfonditi dettagli che possono essere gestiti altrove.

4. Incoraggiare i contributi

Ovviamente, tu non sarai il solo responsabile di tutti gli elementi della roadmap del prodotto, perciò è meglio coinvolgere tutte le parti interessate nel processo di mappatura del percorso. Ciò porta ad un coinvolgimento molto migliore di tutti coloro che vi partecipano e a una migliore comprensione della tua visione per il prodotto.

5. Rivisitare con regolarità

Mentre il viaggio del tuo prodotto progredisce, assicurati di rivedere la roadmap e di apportare le modifiche necessarie. Ciò è fondamentale ed è la ragione principale dello sviluppo di una roadmap agile.

Tutti questi punti devono avere un denominatore comune iniziale: un’approfondita ricerca di mercato. Solo con questa e con una vera comprensione del mercato in cui il tuo prodotto dovrà inserirsi, potrai creare un’agile roadmap di prodotto. Perciò prepara il tuo lavoro prima di iniziare e segui i passi precedenti per creare il percorso il più possibile adatto al tuo prodotto.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close