Come ridurre i costi di spedizione dei tuoi prodotti

Se la tua attività, sia essa online o offline, prevede la vendita a distanza di prodotti fisici, i profitti sono almeno in parte legati a quanto spendi nelle spedizioni. Riuscire a ridurre i costi delle spedizioni dei tuoi pracchi ti aiuterà sia a ridurre le spese, aumentando i tuoi margini su ogni vendita, sia ad … Continued

Consigli per il tuo Business

Se la tua attività, sia essa online o offline, prevede la vendita a distanza di prodotti fisici, i profitti sono almeno in parte legati a quanto spendi nelle spedizioni. Riuscire a ridurre i costi delle spedizioni dei tuoi pracchi ti aiuterà sia a ridurre le spese, aumentando i tuoi margini su ogni vendita, sia ad aumentare le vendite stesse: è ormai noto infatti che le spese di spedizione economiche, o meglio ancora gratuite, convincono maggiormente gli utenti ad acquistare prodotti e abbassano inoltre il tasso di abbandono del carrello, qualora si tratti di un negozio online.

Vediamo di seguito come è possibile ridurre i costi di spedizione dei tuoi prodotti.

Negozia il prezzo con più spedizionieri

Tutti corrieri hanno tariffe prestabilite, spesso basate sul volume di vendita: più spedisci e più risparmi. Anche le piccole attività hanno comunque la possibilità di negoziare i costi di spedizione: puoi ad esempio chiedere più preventivi dai diversi corrieri e, sulla base di questi, cercare di abbassare il prezzo.
Richiedendo più preventivi, scoprirai anche che i vari corrieri hanno anche diversi servizi e punti di forza. Ad esempio, alcuni corrieri sono specializzati in pacchi di grosse dimensioni (ad esempio il corriere Artoni), altri invece offrono il servizio DPD, specializzato nelle spedizioni monocollo di pacchi di piccole dimensioni, in Italia e in Europa; altri ancora sono forti nelle spedizioni sul territorio italiano e in servizi postali, come l’invio di raccomandate, posta assicurata e pacchi dal ridotto peso volumetrico. Conoscere questi aspetti ti consentirà di volta in volta di avere spedizioni più economiche per tipologia di pacco da inviare, o quanto meno con il miglior rapporto qualità / prezzo.

Usa comparatori di spedizioni

Ottenere più preventivi dai diversi corrieri e dover poi negoziare il prezzo è un processo che richiede del tempo. Specialmente le piccole aziende, che non hanno una figura commerciale specializzata, anziché contattare i singoli spedizionieri possono affidarsi a servizi di comparazione dei prezzi di spedizione per le imprese. Il vantaggio può essere duplice: da un alto si risparmia tempo e si ottengono preventivi alla velocità di un click; dall’altro si ottengono prezzi più convenienti rispetto a quello del corriere, visto che i migliori comparatori di prezzi spedizioni offrono tariffe scontate.

Ottimizza la tua strategia per le spedizioni

È importante individuare la migliore strategia di spedizioni per il proprio modello di business. Un primo aspetto da considerare è la possibilità di offrire o meno spedizioni gratuite. Se puoi permettertelo, allora fallo: può incrementare in maniera decisiva le vendite del tuo negozio; se non puoi farlo, ci sono delle valide alternative da considerare.
Se puoi offrire spedizioni gratuite, puoi adottare alcune strategie per risparmiare sui costi di spedizione e ottimizzare le vendite, ad esempio:
• spedizioni gratuite per le consegne in Italia, a pagamento per spedire all’estero;
• spedizioni gratuite solo per gli ordini che superano un certo costo totale;
• spedizioni gratuite solo per ordini che superano un prestabilito numero di oggetti/prodotti.
Se stabilisci ad esempio che sono gratuite le spedizioni per ordini superiori ai 100€, incoraggi le vendite e ottimizzi anche i costi del corriere.
Se non puoi permetterti le spedizioni gratuite, puoi comunque usare alcune strategie per incrementare le vendite senza per questo rimetterci offrendo spedizioni troppo economiche. Puoi ad esempio garantire tariffe fisse, indipendentemente dal quantitativo ordinato: in questo modo incoraggi grossi volumi di acquisti, visto che in questo modo le spese di spedizione incidono meno sul totale.
Oppure puoi modificare il prezzo dei prodotti, senza per questo aumentare la spesa dell’utente. Ad esempio, se il prodotto che vendi costa 8€ e le spese di spedizione sono di 6€, potresti pensare di aumentare il prezzo del prodotto a 10€ e i costi di consegna a 4€. Il totale per il cliente rimane lo stesso (14€), ma chi compra ha la percezione di fare un affare migliore, visto che le spese di spedizione incidono meno sul totale.

Incrementa l’organizzazione logistica aziendale

Anche chi ha bassi volumi di spedizioni può avere benefici, anche economici, da una migliore organizzazione logistica, soprattutto se vende online. Esistono infatti soluzioni e-commerce pensate in maniera specifica per i piccoli e medi business online, in modo che possano raggiungere in maniera semplice ed economica una completa automazione delle spedizioni e degli ordini. I migliori software per la logistica e-commerce sono integrabili infatti con le principali piattaforme di e-commerce, consentendo all’impresa di gestire gli ordini, trovare automaticamente le tariffe di spedizione più economiche e tracciare poi la consegna del prodotto al cliente. Incrementare in questo moto l’organizzazione logistica aziendale ti consentirà di migliorare l’efficienza del tuo business e di abbassare i costi: molti processi saranno automatizzati, compresa la scelta del corriere più economico per ogni pacco e spedizione.

Risparmia sugli imballaggi

La qualità degli imballaggi deve sempre essere elevata, in modo da ridurre al massimo l’arrivo di merce danneggiata, tuttavia si tratta di un aspetto che va ad incidere sulle spese di spedizione, per cui anche piccoli risparmi possono tradursi, a fine anno, in costi decisamente inferiori. Un primo consiglio è quello di acquistare grossi quantitativi di materiale di imballaggio, in modo da poter negoziare sconti con il venditore. In alternativa, puoi cercare online rivenditori di imballaggi a basso costo, facendo sempre attenzione alla qualità; considera ad esempio che acquistare all’ingrosso su siti cinesi come Alibaba può essere molto conveniente.
Per le spedizioni che non richiedono pacchi, puoi risparmiare usando buste di plastica imbottite (Poly Mailer): sono più economiche, resistenti allo strappo e all’abrasione, ed essendo molto leggere consentono pure di abbassare i costi di spedizione. Ne puoi trovare anche colorate, creando una migliore impressione sul cliente.
In qualche caso, infine, prova quando possibile a riutilizzare del materiale. Meglio non riutilizzare i pacchi di cartone, ma ad esempio materiali come il Pluriball, se in ottime condizioni, possono essere riusati per una successiva spedizione: si tratta di una scelta che ti farà risparmiare sui costi e che renderà più ecologiche le tue spedizioni.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close